Dal tetto sale il fumo…

Era domenica 22 dicembre 2019

poco prima del Concerto di Natale in Cattedrale, il nostro concerto più tradizionale

e stava salendo la temperatura della nostra passione e della nostra emozione

Era il concerto dei tanti anniversari,

il sessantesimo Natale dopo quel concerto verdiano che sancì l’ingresso delle sezioni femminili nel nostro coro,

il centesimo Natale dopo l’assunzione del nome di Giacomo Puccini,

il centocinquesimo Natale della nostra storia.

Il 20 dicembre 2020, come per tradizione la domenica prima di Natale,

nella forma e modalità che risulterà possibile,

torneremo a cantare la speranza della nascita e della rinascita!

 

Il fumo   (Bertoldt Brecht)

La piccola casa sotto gli alberi sul lago.
Dal tetto sale il fumo.
Se mancasse
Quanto sarebbero desolati
La casa, gli alberi, il lago!

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.